“La psicoterapia è una professione di curatori laici di anime, i quali non hanno bisogno di essere medici, e non dovrebbero essere sacerdoti.”

— Sigmund Freud

Descrizione

Una coppia non è la somma di due individui bensì una “fondazione creativa originale” che non può essere limitata alla semplice somma delle persone che la costituiscono.
E’ un entità tenuta da un patto con caratteristiche proprie, come forma e identità, che si esprimono nel pronome “Noi”.

Cosa porta una coppia in terapia? Che cosa succede ai nostri legami?

Il Noi della coppia è lo spazio vitale dove si genera l’interdipendenza tra i membri, quello spazio in cui convergono emozioni, sentimenti, valori e sogni condivisi. Quel luogo comune, il terzo dove le due individualità si fondono pur mantenendo le proprie caratteristiche, un insieme che si nutre dei propri Sé.
In tal modo, due persone che formano una coppia, da un lato mantengono le loro caratteristiche di soggetti distinti, dall’altro costruiscono un insieme che si alimenta dei reciproci sogni, delle reciproche aspettative e fantasie, una perdita di confini individuali accettata e inconsapevolmente desiderata da entrambi i soggetti alla cui base c’è il legame.

La coscienza del legame, la tensione tra il rispetto di sé e la disponibilità a farsi sconvolgere sono elementi propulsivi del legame stesso e ovviamente della coppia. Il vivere l’amore, l’attrazione, l’idealizzazione, l’illusione e le speranze sono i punti saldi di ogni relazione di coppia. Rappresentano per tutti noi un sogno.

Ma a volte i sogni possono diventare degli incubi.

E quando il sogno diventa incubo, il terzo, il noi, lo spazio della coppia diventa il luogo di pianto, insoddisfazione e disillusione. Di dolore. I membri della coppia dunque sperimentano la crisi. I due avvertono che i loro sforzi e il loro desiderio di stare meglio non bastano, che i tentativi di capirsi naufragano e che non ce la fanno a uscire dall’impasse. Gli elementi della coppia iniziano, quindi, da soli a lavorare per stare meglio ma ben presto si accorgono che solo il desiderio di star meglio non basta e che i tentativi di capirsi senza ascoltarsi diventano una chimera. I tentativi diventano una frustrazione insopportabile che genera nuove incomprensioni in un vortice da cui difficilmente si riesce ad uscire. Tutto questo diventa odio.
Qualcuno si rende conto che da soli è difficile uscirne per cui decide di chiedere aiuto. E’ a questo punto che le coppie entrano in consultazione.

E’ questa la terapia più adatta alle tue esigenze?
Hai bisogno di aiuto?

I nostri professionisti sono a tua disposizione per orientarti.

Gli obiettivi

La psicoterapia di coppia si può definire un percorso di tipo “relazionale” che aiuta la coppia a capire gli assetti rigidi di se stessa, ragionare sugli stessi al fine di costruire un nuovo sistema.
La psicoterapia non rompe i legami, ma li mostra ai soggetti oggettivamente e con onestà al fine di raggiungere un nuovo assetto.
Essa si avvale sia delle esplicitazione degli obiettivi che la coppia si promette di raggiungere, sia delle informazioni che la stessa fornisce relativamente l’inizio della storia d’amore, delle problematiche pregnanti per entrambi i membri, delle soluzioni tentate delle ragioni per cui la coppia decide di intraprendere un siffatto percorso.
L’esito della stessa non sarà necessariamente mantenere unita la coppia ma cercare di capire qual è la soluzione migliore per la coppia o la famiglia: in alcuni casi la separazione può essere riconosciuta come il male minore.

La terapia di coppia agisce principalmente sui vissuti psichici ed emotivi che vengono portati dalla coppia, entra nel merito delle teorie personali e familiari dei due partner e analizza le organizzazioni della stessa al fine di comprenderne la funzione e il significato. In pratica, utilizzando un linguaggio più semplice, la terapia di coppia osserva cosa succede all’interno della coppia, osserva i modi utilizzati sia per star insieme sia per ferirsi nel momento della crisi.
La terapia di coppia parte dal presupposto che la coppia al momento della consultazione rappresenta un sistema.
Fondamentalmente la terapia di coppia agisce su un sistema disfunzionale che deve “essere curato”, dove i livelli di sofferenza sono così alti che spesso compaiono dei sintomi psichiatrici. In queste condizioni la terapia potrebbe essere avviata anche se i componenti della coppia hanno livelli motivazionali molto bassi.

Risposte a domande frequenti

Chi può chiedere un percorso di psicoterapia di coppia?

Ogni coppia che sente di essere in crisi, i cui membri sentono il dolore della crisi e che consapevolmente accettano la necessità di farsi aiutare.

Quanto può durare una psicoterapia di coppia?

La durata non è prevedibile. Dipende spesso dai gradi di conflittualità e dalle questioni personali e di coppia che ruotano attorno alla crisi. Può capitare, però, che già dalle prime fasi del processo la coppia ritorni ad essere creativa e generativa.

Che frequenza hanno gli incontri e quanto costa?

Di solito la frequenza, almeno iniziale, di una psicoterapia di coppia è quindicinale. Ciò serve alla coppia per sedimentare i contenuti trattati nelle sedute.
La durata di ogni incontro è di 90 minuti e la conduzione delle sedute è affidata a due terapeuti che lavorano in “co-terapia” questo almeno secondo il modello sistemico.
Il costo è stabilito dall’Ordine degli Psicologi.

I nostri psicologi

  • D.ssa Linda Scognamiglio, PhD

    D.ssa Linda Scognamiglio, PhD

    Fondatrice Centro essebi
    Psicologa clinica, Dottore di ricerca in Scienze della Mente, psicoterapeuta sistemico-relazionale…
  • D.ssa Manuela Barba

    D.ssa Manuela Barba

      Fondatrice Centro essebi
    Psicologa clinica, Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale…
  • D.ssa Annamaria Improta

    D.ssa Annamaria Improta

      Psicologa Centro esssebi
    Psicologa Clinica di Comunità, Psicoterapeuta, Pedagogista e Insegnante, Specialista DSA…
  • D.ssa Lucia Alfano

    D.ssa Lucia Alfano

      Psicologa Centro esssebi
    Psicologa clinica e della sviluppo, Psicoterapeuta Sistemico-Relazionale, specializzata in Psicodiagnostica…
  • D.ssa Maria Scala

    D.ssa Maria Scala

      Psicologa Centro esssebi
    Psicologa dello Sviluppo e dell’Educazione, Psicodiagnosta, Esperta in Psicologia Giuridica…

081-050-1547

PER UN CONTATTO RAPIDO

Terapie brevi

  • Pensate che una psicoterapia duri anni?
  • Pensate al paziente steso sul lettino e al terapeuta che ascolta alle sue spalle?
  • Avete mai sentito parlare di terapie brevi?

La Psicoterapia è un tipo di terapia, che mira a risolvere in tempi brevi le difficoltà psicologiche compromettenti il benessere personale e la qualità della vita.